martedì 9 giugno 2015

[Anteprima Tre60] "Virgin" di James Patterson

Buongiorno a tutti amici! Anche il post di oggi è dedicato ad una segnalazione e non a una recensione, purtroppo pensavo di riuscire a leggere molto di più finite le lezioni all'università, e invece...
Il libro in questione è Virgin di James Patterson, un autore di cui vi riporto quale dato. Giusto così, per darvi un'idea.


260 milioni di copie vendute nel mondo
3,5 milioni di libri venduti in Italia
16 milioni di copie vendute ogni anno negli Stati Uniti.





TITOLO: Virgin
TITOLO ORIGINALE: Cradle and all
AUTORE: James Patterson
CASA EDITRICE: Tre60
PAGINE:352
PREZZO: euro 14,90
DATA DI USCITA: 11 giugno 2015






 
"Fatima, Portogallo, 1917. Tre piccoli pastori raccontano di aver visto una donna vestita di bianco scendere da una nube. «Non abbiate timore, non voglio farvi del male», li ha rassicurati, ma ha consegna loro anche un messaggio inquietante: due vergini daranno contemporaneamente alla luce due bambini; il primo sarà il Salvatore, l’altro…

Vaticano, giorni nostri. Mentre l’intero pianeta è devastato da epidemie, carestie e siccità, a Roma giunge una notizia singolare: due adolescenti che stanno per partorire si dichiarano entrambe vergini. La prima a Boston, l’altra in un villaggio irlandese. Memore della Profezia di Fatima il papa affida a padre Nicholas Rosetti, la massima autorità in materia di miracoli, il compito di indagare sulla misteriosa vicenda, e, in punto di morte, gli rivela un inconfessabile segreto.

Per partecipare alle indagini, l’arcidiocesi di Boston decide di affiancare al religioso Anne Fitzgerald, una ex suora che lavora come investigatrice privata. In uno scenario apocalittico, gravato dallo scatenarsi di paure incontrollate, i due si lanciano in una corsa contro il tempo per scoprire la verità, ma Anne e padre Rosetti ancor non sanno quali demoni si troveranno ad affrontare…"


Così, a occhio, mi sembra un thriller piuttosto inquietante...

 

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!