mercoledì 17 giugno 2015

[Segnalazione Tre60] La storia di Solomon di Sheila Jeffries

Scusate l'assenza, lettori! Era mia intenzione pubblicare una recensione lo scorso lunedì, ma la devo ancora sistemare per bene e, visto che ci tengo a fare un buon lavoro, mi prendo ancora qualche giorno per riguardarla. Mi rifaccio viva giusto in tempo per questa segnalazione della Tre60, La storia di Solomon. Di seguito dati e trama.









TITOLO: La storia di Solomon. Come un gatto speciale salvò una famiglia in crisi
TITOLO ORIGINALE: Solomon's tale
AUTORE: Sheila Jeffries
CASA EDITRICE: Tre60
PAGINE: 210
PREZZO: euro 13,90
DATA DI USCITA: 18 giungo 2015










Immaginate di udire il miagolio di un gatto fuori della porta, una sera di pioggia.
Immaginate di raccogliere quel batuffolo di pelo bagnato e di portarlo in casa.
Immaginate che quella bestiolina dagli occhi dolci e imploranti sia un micio molto speciale.
E se fosse venuto proprio per voi? Inviato dal Cielo per regalarvi un po’ di felicità?


Solomon è un gatto speciale, a partire dal suo aspetto. Sembra che porti lo smoking: un folto manto nero, con la pettorina e le zampine candide. Ma la sua eccezionalità non è dovuta solo a questo. Dal primo istante in cui Ellen – nel bel mezzo di un temporale estivo – lo porta in casa, tutto fradicio di pioggia, capisce che si tratta di un micio straordinario. I suoi occhi sono profondi e diretti, osserva tutto e il suo sguardo pare non appoggiarsi semplicemente sulle cose, ma andare oltre. Questo suo atteggiamento gli dà una certa autorevolezza e saggezza, tanto che Ellen e suo marito Ted decidono di chiamarlo Solomon, in onore del saggio Re d’Israele.
Mai nome fu più profetico, un segno del destino, perché di lì a poco Solomon, da gattino trovatello, diventerà l’angelo custode di Ellen e della sua famiglia, aiutandoli a superare i momenti più bui e più difficili...

Sheila Jeffries ha iniziato a scrivere quando era molto giovane. Già da ragazza ha pubblicato – sotto pseudonimo – quattro libri per bambini che sono diventati veri e propri long seller, ancora letti e amati dal pubblico che continua a rimanere affascinato dal suo talento narrativo. Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bath, Sheila per diversi anni si è dedicata felicemente all’insegnamento continuando a scrivere storie per bambini e ragazzi, raggiungendo il successo anche negli Stati Uniti. 
La storia di Solomon è il suo primo romanzo.

Storia di un successo editoriale
«La storia di Solomon è nato come un piccolo romanzo distribuito principalmente nella mia città natale. Personalmente l’ho considerato un successo quando, durante la prima presentazione, ho visto una ragazza prenderlo, iniziare a leggerlo e non smettere più, dimenticando tutto ciò che le stava accadendo intorno.
Poi hanno cominciato ad arrivare le prime recensioni, talmente entusiaste da non crederci. La stampa locale ne ha parlato con un trasporto che mi ha emozionato, ma sono state le recensioni in rete a farmi capire che avrebbe potuto diventare un successo. La storia di Solomon aveva toccato i loro cuori.
A quel punto ho capito che meritava un pubblico più ampio e ho cercato un agente per riuscire a portare La storia di Solomon all’attenzione di un editore. Ho incontrato Judith Murdoch e anche lei, come gli altri lettori, si è subito affezionata a Solomon. Mi ha rassicurato dicendomi che presto mi avrebbe fatto sapere qualcosa. Due giorni dopo è arrivata la telefonata che mi ha cambiato la vita: La storia di Solomon è stato acquistato da Harper Collins! E, come se non bastasse, i diritti di traduzione sono stati venduti in Francia, Germania e Italia.
È stato l’inizio di una storia bellissima. Quella di Solomon, ma anche la mia.» Sheila Jeffries








Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi di questo? Di' la tua!